Posted in Eventi Home Isole subantartiche Personaggi

Macron visita la Grande Glorieuse (TAAF)

Macron visita la Grande Glorieuse (TAAF) Posted on 23 Ottobre 2019

Giornata davvero fuori dal comune per il Presidente Macron, questo 23 Ottobre 2019. Nel corso del suo viaggio ufficiale nell’oceano Indiano (a Mayotte e alla Réunion), Emmanuel Macron ha fatto una scappata alla Grande Glorieuse nel Canale del Mozambico, a nord-ovest di Madagascar. Una piccola isola francese che fa parte delle isole Eparses, il sesto distretto delle Terre australi e antartiche francesi (TAAF, la cui sede si trova alla Réunion). La Grande Glorieuse sono 3 km2 di sabbia bianca, coperta di palme da cocco e da filaos, circondata da una laguna e da un mare turchese. Ogni anno qui vengono a riprodursi 2500 tartarughe verdi (Chelonia mydas). All’estremità della grande laguna c’è l’isola del Lys (600 m2) dove nidificano diverse specie di uccelli marini.

Ad accompagnare il presidente della Repubblica – il primo a mettere piede alle Eparses – c’erano il Prefetto delle TAAF, Evelyne Decorps; il direttore della Riserva naturale delle TAAF Cédric Marteau, il Ministro dell’Oltremare Annick Girardin e alcuni membri del Consiglio consultativo delle TAAF come la navigatrice Isabelle Autissier (presidente del WWF Francia) e Françoise Gaill del CNRS, ricercatrice esperta di esplorazioni abissali (30 spedizioni al suo attivo), oltre a fotografi, giornalisti e cineoperatori. Il presidente Macron è rimasto un paio di ore sull’isola: ha incontrato i militari francesi della piccola caserma locale (14 militari e un gendarme), ha parlato di biodiversità con i ricercatori presenti e ha promesso la creazione di una Riserva naturale delle Glorieuses per il 2020. Infine ha firmato alcune buste affrancate con i francobolli emessi dal Servizio filatelico delle TAAF. Qui un’intervista del presidente sulla Grande Glorieuse (6′). 

Le isole Eparses sono un gioiello della biodiversità nell’oceano Indiano e il ruolo svolto dalle TAAF per la tutela di questa biodiversità è fondamentale: l’aver organizzato una visita del Presidente della Repubblica è stata una grande opportunità per la difesa dell’ambiente e anche un’azione altamente strategica per ribadire la sovranità francese sulle isole, rivendicate da Madagascar sin dal 1973. Nel Canale del Mozambico ci sono depositi di idrocarburi.

In questa foto scattata da Jacques Witt di SIPA il Presidente Macron sulla Grande Glorieuse, timbra buste affrancate con francobolli emessi dal Servizio Filatelico delle TAAF; alla sua destra (in divisa) il Prefetto delle TAAF Evelyne Decorps e il Ministro dell’Oltremare Annick Girardin. Sul tavolo ci sono due copie del “Carnet de Voyage Eparses”, realizzato da Lucia Simion per le TAAF.

(c) TAAF
Nella foto di Jacques Witt/SIPA pool AFP il Presidente Emmanuel Macron sulla spiaggia della Grande Glorieuse con Isabelle Autissier, presidente del WWF Francia (in primo piano con la camicette turchese)