Posted in Conferenze Home

Prime immagini di Ultima Thule

Prime immagini di Ultima Thule Posted on 2 Gennaio 2019

Le primissime immagini scattate da New Horizons nel corso del sorvolo dell’asteroide Ultima Thule hanno iniziato a giungere sulla Terra e sono state diffuse dalla NASA.

Sorpresa: da lontano l’asteroide somigliava ad un birillo, mentre visto da circa 18.000 chilometri di distanza nella fase di avvicinamento e prima del flyby ha la forma di ….un pupazzo di neve (“The Snowman”, come Alan Stern l’ha scherzosamente presentato nel corso di una conferenza stampa).

NASA/Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory/Southwest Research Institute
Slide della conferenza stampa
Ipotesi sulla formazione di Ultima Thule; illustrazione di James Tuttle Keane/NASA/Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory/Southwest Research Institute
Confronto fra Ultima Thule (lunghezza: 33 km) e Plutone, distante 1,5 miliardi di km. NASA/Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory/Southwest Research Institute

In occasione del sorvolo di Ultima Thule, il chitarrista dei Queen Brian May – dottore in astrofisica- ha dedicato una canzone a New Horizons. May aveva iniziato la sua tesi in astrofisica prima di fondare i Queen, ma l’ha poi lasciata in un cassetto per decenni; nel 2007 ha ripreso gli studi e ha ottenuto il dottorato.