Posted in Antartide Filatelia Home

Il francobollo che celebra l’Astrolabe

Il francobollo che celebra l’Astrolabe Posted on 13 Ottobre 2017

La cassetta della posta dell’Ufficio postale di DDU, che si chiama Gérance postale – oppure semplicemente GP. (c) Lucia Simion

Il nuovo rompighiaccio L’Astrolabe è partito il 12 ottobre dalla Réunion per la missione inaugurale in Antartide. Per celebrare l’avvenimento il 9 ottobre il servizio filatelico delle terre australi e antartiche francesi (TAAF), diretto da Marc Boukebza, ha emesso un francobollo commemorativo del valore di 1,30 € con l’effigie dell’Astrolabe. L’autore dell’opera è un veterano dell’arte filatelica francese: Claude Jumelet, che ha già realizzato 500 francobolli per le Poste francesi e per le poste di Monaco – oltre che per altre amministrazioni postali, per esempio quella delle TAAF. Il francobollo è valido per affrancare lettere in partenza dai distretti TAAF (terra Adélie, Crozet, Kerguelen, Amsterdam e le isole Eparses) verso la Francia metropolitana, i distretti d’Oltremare francesi (DOM); per il resto del mondo occorre informarsi sulle tariffe postali. 

Prima della partenza il prefetto delle TAAF Cécile Pozzo di Borgo ha firmato alcuni plichi che ora sono a bordo dell’Astrolabe e saranno obliterati all’ufficio postale della base Dumont d’Urville (DDU) nella terre Adélie. Uno dei rari uffici postali dell’Antartide, con tanto di “postino” – che in realtà si chiama ufficialmente “Gérant postal” e si occupa anche delle telecomunicazioni. Il Gérant postal puo’ essere una donna: nell’anno 2000 la responsabile della GP di Dumont d’Urville era Jocelyne Le Bret, che ha svolto le stesse mansioni anche in altri due distretti TAAF: Kerguelen e Amsterdam. Dove acquistare il francobollo dell’Astrolabe P800? Sul sito delle Poste francesi (La Poste): https://boutique.laposte.fr/produits-philateliques/timbres-hors-metropole/timbres-taaf/taaf-l-astrolabe/p/1317415

Il porto di Hobart in Tasmania, con il monte Wellington sullo sfondo (1271 m). (c) Lucia Simion

Prima di mettere la prua verso l’Antartide L’Astrolabe passerà da Hobart in Tasmania – dove arriverà alla fine di ottobre (il suo porto d’attracco per tutto il periodo in cui svolgerà le missioni di rifornimento di Dumont d’Urville). A Hobart si imbarcheranno membri della campagna estiva, rappresentanti dell’IPEV e saranno caricati viveri e materiali.

L’Astrolabe è di proprietà delle TAAF ma è gestito dalla Marine nationale per conto delle TAAF e dell’IPEV, Institut polaire Paul-Emile Victor.

(c) Lucia Simion

Hobart è anche il porto d’attracco dell’Aurora Australis, il rompighiaccio dell’Australian Antarctic Division. Nel 2020 arriverà a Hobart il nuovo rompighiaccio australiano, il Nuyina – che significa “Aurora australis” in palawa kani, la lingua degli Aborigeni di Tasmania.